Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Ascolta “Ritorno agli anni 90” su Spreaker.

Negli ultimi tempi, sono tornate in auge console che credevamo ormai sotterrate: il Nes, il Super Nintendo e la Playstation 1. In giro c’è sempre più gente con la salopette e le Nike Tuned ai piedi. Sto aspettando di trovarmi in fila alle poste ascoltando una conversazione sulla nuova puntata di Dawson’s Creek.

Il tema di questa puntata nasce da un’idea che ormai sta diventando sempre più una certezza: nella musica di oggi, stanno tornando gli anni ’90. Le ultime canzoni, sia nel mainstream che all’interno delle produzioni indipendenti, hanno un “sapore” tipico della musica anni ’90.

Come ti torno di moda

A dimostrazione di questo ritorno a quelle sonorità, vi sono le ultime classifiche FIMI, che vedono due giganti di quel decennio, gli Afterhours e i Subsonica, imporre i loro vecchi album in cima alle vendite. Non avete letto male, sto parlando proprio di vecchie canzoni, non di inediti. Per gli Afterhours abbiamo la raccolta Foto di pura gioia, mentre per i torinesi Subsonica abbiamo Microchip Temporale, una riproposizione in salsa indie 2010 dei brani dello scorso Microchip Emozionale. E ancora, sia Manuel Agnelli che Samuel Romano, i leaders dei due gruppi, sembrano vivere una seconda giovinezza. Entrambi sono passati dagli scranni di X Factor come giudici e Agnelli ha condotto un suo programma in seconda serata su Rai 3 dal titolo Ossigeno, ormai arrivato alla seconda stagione.

Forse, però, l’esempio che più di tutti spiega questo fenomeno, e che probabilmente sarà venuto in mente anche a voi pensando a questo tema, è quello di Achille Lauro. Il suo ultimo singolo, dal titolo 1990, si basa sul campionamento di un grande successo della dance anni ’90, Be My Lover dei La Bouche. Ha, inoltre, affermato che il suo prossimo album sarà a tema anni ’90: più chiaro di così.

Cosa ne penso io di tutto ciò? Puoi sentirlo nella puntata di oggi, cliccando sul player in alto.

Fateci sapere la vostra opinione commentando qui in basso, scrivendoci in direct su Instagram o direttamente su Telegram!

Grazie per aver ascoltato Indie Bites. L’appuntamento è alla prossima settimana, con nuove interviste e un nuovo podcast dedicato alla musica!